CENTRO ASPIC BOLOGNA

SCUOLA SUPERIORE EUROPEA DI COUNSELING SEDE EMILIA ROMAGNA

Counseling

Presentazione Aspic

CENTRO ASPIC BOLOGNA Scuola superiore di Counseling professionale in collaborazione con la sede di Modena, Via Mozart 51...

Categorie

+Archivio

Approfondimenti

Nuovo Blocco 3


MEDIAZIONE FAMILIARE

 

PRESENTAZIONE DEL CORSO DI  ALTA FORMAZIONE  IN MEDIAZIONE FAMILIARE
Totale ore complessive del corso: n. 320
giornate di lezione: un sabato e domenica al mese
presso Centro Aspic Bologna Via Francesca Edera De Giovanni 18/2- Bologna

PREMESSA
La Mediazione Familiare viene individuata come risorsa a sostegno della genitorialità: consiste nell’intervento di un terzo neutrale che aiuta la coppia o i genitori a ristabilire una comunicazione difficile o addirittura interrotta per giungere all’accordo.  Essa costruisce modalità più consona di vivere in modo adulto maturo e consapevole la separazione personale con l’altro o col coniuge, riscoprendo, qualora ci fossero figli, quella capacità di gestire la genitorialità, nel rispetto della dignità dell’essere genitori garantendo ai figli il diritto di restare tali anche in caso di separazione. Il mediatore familiare è una figura emergente nello scenario attuale e la stessa Legge 4/2013 che riconosce le “cosiddette professioni non regolamentate” apre nuovi spazi e opportunità.Il mediatore familiare che forma A.S.P.I.C. è competente nei problemi di coppia, con specifica preparazione giuridica che applica, oltre alle competenze e abilità della mediazione anche quella del counseling (agevolare nella relazione d’aiuto). La funzione fondamentale del mediatore è di portare la coppia al raggiungimento di un accordo restituendo alle parti il ruolo di protagonisti nella ricerca di soluzioni al loro problema e  tutelando al massimo i figli.
La peculiarità del modello A.S.P.I.C nella formazione del mediatore familiare  consiste nell’avere un approccio pluralistico integrato applicando metodiche e tecniche di diverso orientamento teorico: riunisce nella figura del mediatore anche le abilità del counseling umanistico esistenziale, consentendogli – ove occorra – di effettuare un intervento di counseling di coppia per rafforzare  quello di Mediazione e renderlo più efficace.


IL CORSO
Le trattative ufficiali hanno confermato la direttività della biennalità del corso per  un monte ore complessivo di n 320 ore ripartite in: n. 240 ore di lezioni teoriche-esperienziali, n. 80 ore  da distribuirsi in attività di pratica guidata (minimo 40 ore) e supervisione didattica e professionale (minimo 40 ore). Non sono ammesse assenze superiori al 20% del percorso teorico esperienziale pari a n. 240 ore.    Saranno programmate con gli allievi le ore di attività pratica guidata e/o supervisione didattica e professionale. Al termine dell’intero percorso che si conclude con il raggiungimento delle 320 ore, è previsto il superamento con esito positivo dell’esame con prove scritte e prova pratica.

GIORNATE DI LEZIONE E ORARI
Le lezioni si svolgeranno nella giornata di sabato, dalle ore 15.00 alle 19.00 e nella giornata di domenica, dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle  18.00 per il maggior numero di ore  presso il Centro Aspic di Bologna  I moduli teorico esperienziali sono in totale 20.

Il Programma del Corso è consultabile visibile presso il Centro Aspic di Bologna  e potrebbe subire alcune variazioni soltanto per aggiornamenti e/o integrazioni.

CRITERI DI ACCESSO AL CORSO:

  • Laurea almeno triennale nelle aree Umanistiche, Sociali, Sanitarie;
  • Oppure per coloro che sono in possesso di adeguata e documentata esperienza professionale almeno quinquennale negli ambiti sotto descritti:
    area sociale, educativa, sanitaria, psicologica, con particolare riferimento alle esperienze professionali in ambito familiare, nella coppia e nelle relazioni sociali.

    Verrà effettuato un colloquio valutativo di ammissione dopo verifica  della  documentazione presentata e prima dell’inizio del corso.

    NUMERO PARTECIPANTI AL CORSO
    Il Corso avrà inizio quando il numero di partecipanti è superiore a 10 fino ad un massimo di 20.

METODOLOGIA E DIDATTICA
Le docenti e i docenti A.S.P.I.C. sono professionisti esperti in Mediazione Familiare.  Tutti gli incontri saranno integrati da laboratori esperienziali, role playing, utilizzando anche strumenti multimediali. Il programma comprende l’approfondimento di conoscenze nell’ ambito della: relazione d’aiuto, mediazione familiare, pedagogia, psicologia, sociologia, economia, diritto di famiglia, comunicazione e le varie tecniche, etica e deontologia della professione.

COMPETENZE
Al termine del percorso formativo i partecipanti potranno essere  in grado di acquisire competenze comunicative elevate (saper ascoltare, accogliere con empatia, accettazione incondizionata e agire con neutralità), riconoscere e utilizzare il feedback fenomenologico con i mediandi, sapere mettere in atto la decisionalità e la progettualità salvaguardando la bi-genitorialità.  Conoscere le normativa sul diritto di famiglia, saper riconoscere e gestire i conflitti di coppia.

 

COSTI

Per accedere al corso occorre essere soci ASPIC, la cui iscrizione (annuale) costa 65 euro.
Il costo annuale del corso è di 2000 euro + IVA.
-per chi si iscrive in unica soluzione all’inizio del corso  è previsto uno sconto:  € 1900,00 +Iva
-per chi si iscrive rateizzando il Corso, il costo è 200€ + iva per ogni modulo;
-per l’esame finale  e la Certificazione  il costo  è di 300€ +iva.
Il pagamento al modulo formativo è dovuto anche in caso di assenza del partecipante.

I riferimenti bancari per il pagamento del corso  sono i seguenti:

  • Unicredit Banca filiale di Via Marzabotto Modena: IBAN:  IT31L 02008 12932 000041162551 riferite a S.C.E srl;

I riferimenti bancari per il pagamento dell’Iscrizione annuale A.S.P.I.C. di 65€ sono i seguenti:

  • Unicredit Banca fil di Via Marzabotto Modena: IBAN: IT71R 02008 12932 000003119348 Aspic Modena;

 

COME ISCRIVERSI

Occorre compilare l’apposito modulo di iscrizione: va inoltrato all’indirizzo mail del Centro Aspic di Bolognainfo@aspic.bologna.it

Il COMITATO SCIENTIFICO DEL CORSO  è composto da:

 Dott.ssa Claudia Montanari ( Presidente UPAspic, Università del Counselling – Roma)
Dott. Raffaele Marangio  (Presidente Centro Aspic Bologna – Modena e Resp Scientifico Corso)
Dott. ssa Claudia Scilletta (Presidente Aspic Monza)
Dott.ssa Angela Azzaro (Formatore e docente)
Dott.ssa Patrizia Belloi (Formatore e docente)
Tutor del Corso:  Dott.ssa Carla Dall’Olio (Progettista/Formatore).

CREDITI FORMATIVI
Su richiesta dell’interessato/a è possibile ricevere il riconoscimento di crediti formativi per le professioni sanitarie (E.C.M.) o per Assistenti sociali (E.C.S.)

Il responsabile scientifico del Corso 
Dott Raffaele Marangio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

CENTRO ASPIC BOLOGNA - S.C.E. - via Francesca Edera De Giovanni,18/2 40129 Bologna
tel. 051-8495763;
cell. 339-2494997;
email: info@aspic.bologna.it